Blog Ricette Siciliane - SiciliaEcommerce

 Select Others Languages  
Seguici anche su:
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Spaghetti Orlandini con melenzane e gamberetti

SiciliaEcommerce
Pubblicato da in RICETTE SICILIANE · 8 Luglio 2019


INGREDIENTI per 4 persone
  • 400 grammi spaghettoni nr.5
  • 600 grammi di gamberi di nassa, già abbattuti (peso netto)
  • 1 melanzana violetta
  • 2 spicchi di aglio rosso di Nubia
  • un peperoncino
  • prezzemolo fresco, quanto basta
  • la scorza di un lime e poco succo di lime
  • olio extravergine di oliva, quanto basta
  • sale e pepe q.b.
  • olio di semi di arachide per friggere q.b.




Per preparare gli spaghetti aglio e olio con crudo e cotto di gamberi e melanzane fritte, lavare le melanzane, eliminare le estremità, tagliarle a fette spesse circa un centimetro e mezzo e poi a cubetti. Salare leggermente le melanzane e friggerle in olio di semi di arachide fino a doratura. Una volta cotte, metterle su carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso.
Lavare e asciugare con cura metà dei gamberi di nassa, tritarli grossolanamente al coltello e metterli in una ciotola con olio extravergine di oliva, la scorza grattugiata del lime, qualche goccia di succo di lime e un pizzico di zenzero grattugiato se vi piace. Coprire con pellicola per alimenti e riporre in frigorifero per 10 minuti.
Tagliare in due i gamberetti rimasti.
Tritare finemente il prezzemolo, l’aglio e il peperoncino. Mettere in un tegame largo un po’ di olio extravergine di oliva, scaldarlo e aggiungere l’aglio, il peperoncino e la metà del prezzemolo: mescolare rapidamente e, appena l’aglio inizierà a imbiondire, spegnere il fuoco e aggiungere le melanzane fritte.
Lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolarli al dente conservando un po’ dell’acqua di cottura. Saltare la pasta a fuoco basso con il sughetto di aglio, olio e melenzane, aggiungendo poca acqua di cottura per mantecare bene. Quando la pasta avrà preso calore, aggiungere i gamberi tagliati in due e saltare per un minuto, finché i gamberi non avranno cambiato colore perdendo la trasparenza e diventando opachi. Completare con un po’ di pepe nero macinato fresco e un po’ di prezzemolo tritato.
Servire gli spaghetti aglio e olio con crudo e cotto di gamberi e melanzane fritte, completando ogni piatto con una quenelle di tartare di gamberi marinati. E buon appetito!


Nessun commento

Progetto Realizzato da:

eXTReMe Tracker

I NOSTRI PARTNER:
Privacy Policy
Torna ai contenuti