Blog Ricette Siciliane - SiciliaEcommerce

 Select Others Languages  
Seguici anche su:
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Frutta Martorana

SiciliaEcommerce
Pubblicato da in RICETTE SICILIANE ·


Ingredienti per 2 kg di Frutta Martorana:
1 kg di mandorle pelate (o farina di mandorle)
1 kg di zucchero
250 g di acqua
12 chiodi di garofano
mezza fialetta di aroma alla vaniglia (o 6 bustine di vanillina)
un cucchiaino scarso di aroma di mandorla amara
Per la decorazione:
coloranti alimentari (meglio se in polvere)
foglioline varie
chiodi di garofano




Procedimento:
• Preparare la frutta martorana è molto semplice, se utilizzerete le mandorle pelate intere,
dovrete tritarle molto finemente fino ad ottenere una farina.
• In un pentolino, versate l’acqua, i chiodi di garofano e portate ad ebollizione. Non appena
l’acqua comincerà a bollire, versate lo zucchero e mescolate per qualche minuto per farlo
sciogliere completamente. Togliete il pentolino dal fuoco, eliminate i chiodi di garofano e
aggiungete l’aroma alla vaniglia e quello di mandorla amara.
• Mettete la farina di mandorle nel cestello di un’impastatrice o di una planetaria,
aggiungete l’acqua insieme allo zucchero sciolto e fate lavorare per 30 minuti, gli
ingredienti dovranno legare per bene.
• Una volta pronto il composto della frutta martorana, formate dei salsicciotti di circa 500
g ed avvolgeteli con della pellicola trasparente, dovranno riposare per un’oretta.
• Trascorso il tempo, potrete realizzare la frutta martorana utilizzando le formine apposite,
che generalmente sono realizzate in gesso, terracotta o silicone: prendete un pezzettino di
pasta di mandorle, inseritelo nello stampo, premete per imprimere la forma ed estraete la
frutta martorana, facendo attenzione a non romperla. Per agevolarvi nell’operazione,
potete rivestire le formine della frutta martorana con della pellicola trasparente.
• Non appena tutta la frutta martorana sarà pronta, disponetela su un vassoio e lasciatela
asciugare per un giorno prima di colorarla. Per decorare la frutta martorana io preferisco
utilizzare coloranti alimentari in polvere, da diluire eventualmente con qualche goccina di
acqua.
• La frutta martorana colorata, dovrà asciugare per almeno un paio di ore prima di essere
confezionata o mangiata




Nessun commento


Progetto Realizzato da:

eXTReMe Tracker

I NOSTRI PARTNER:
Privacy Policy
Torna ai contenuti