Select yours Languages  
Seguici anche su:
Vai ai contenuti
Ricetta Siciliana Pasquale: Sciusceddu messinese
Il Magazine sul Made in Sicily
Pubblicato da Sicilianet.net in RICETTE SICILIANE · 15 Aprile 2022
Lo sciusceddu  è un primo piatto tipicamente messinese, molto particolare, delicato ma nello stesso tempo saporito, che viene preparato tradizionalmente per il pranzo di Pasqua: minuscole polpettine cotte in un brodo leggero e poi ricoperte dalla “conza”, una morbida crema di ricotta, formaggio e uova che, con il calore del forno, formerà una leggera crosticina dorata mantenendo una consistenza interna simile a quella di un soufflé.



INGREDIENTI PER 6 PERSONE
450 g di polpa di manzo macinata
450 g di ricotta fresca di pecora
150 g di parmigiano grattugiato
150 g di pangrattato
750 ml di brodo di carne sgrassato
un ciuffo di prezzemolo
7 uova
sale e pepe q.b.



PREPARAZIONE
Mettere la carne in una ciotola, salarla, peparla e impastarla con due uova, un manciata di parmigiano, il pangrattato, il prezzemolo tritato e pochissimo brodo.
Lavorare bene gli ingredienti poi fare con il composto delle piccole polpettine tonde (grandezza di un’oliva) e lessarle al massimo 3 minuti nel brodo bollente.
Fare un impasto con 80 g di parmigiano, la ricotta, 3 tuorli, sale, pepe e un trito di prezzemolo.
Montare a neve ben ferma i tre albumi ed incorporarli delicatamente alla crema di ricotta, con un movimento dal basso verso l’alto.
Versare il brodo e le polpettine in una teglia dai bordi alti, che possa poi andare in forno.
Rimettere la teglia sul fuoco, a calore basso, portando a bollore.
A questo punto, senza rimescolare, versare con delicatezza la ricotta, in modo da ricoprire tutta la superficie della teglia.
Lasciare sobbollire per qualche minuto. Mettere, infine, “u sciuscieddu” in forno caldo a 200°C per 5 minuti. Servirlo ben caldo.



I NOSTRI PARTNER:
- VIETATA LA RIPRODUZIONE -
Torna ai contenuti