Select yours Languages  
Seguici anche su:
Vai ai contenuti
Ricetta Tradizionale: Pidoni Messinesi
Il Magazine sul Made in Sicily
Pubblicato da Sicilianet.net in RICETTE SICILIANE · 8 Gennaio 2021
Ci sono dei cibi che ormai sono entrati a far parte di certe tradizioni di casa. Dove per casa intendo quella allargata che mette insieme genitori, sorelle, zie e anche qualche amico di vecchissima data. Una di queste ha per protagonista i pidoni messinesi.



Ingredienti per 8 PIDONI:
Per l'impasto:
1 kg Farina 00
110 g Strutto
270 ml Acqua
80 ml Vino bianco secco
10 g Sale
1 cucchiaino Zucchero
Per il ripieno "Tradizionale":
250 g tuma fresca o primo sale Siciliano
q.b. Acciughe sott'olio
2 cespi Scarola riccia
Sale e Pepe nero q.b.
Olio di oliva q.b.
Pomodorini (facoltativi)




Preparazione:
PREPARATE L'IMPASTO:
Per preparare i PIDONI MESSINESI la prima cosa da fare è l’impasto.Versate, su un piano da lavoto: la farina, il sale e lo zucchero.
Dopo, unite a poco a poco a poco, l’acqua e il vino e iniziate a impastare. Otterrete un impasto grossolano, rustico. A questo punto, aggiungete lo strutto e impastate per circa 15 minuti. L’impasto deve assorbirlo tutto e alla fine diventerà liscio ed elastico. Se volete, potete utilizzare una planetaria.
Avvolgete il panetto per l’impasto dei PIDONI MESSINESI con della pellicola trasparente e fatelo riposare, a temperatura ambiente, per circa 40-60 minuti. Nel frattempo, preparare il ripieno dei PIDONI MESSINESI
Lavate la scarola, eliminate le foglie rovinate e staccate le altre. Asciugatele con un panno o una centrifuga. Tagliate la scarola, con l’aiuto di un coltello, in pezzettini piccolissimi. Versatela in una ciotola e conditela con: olio di oliva ( abbondante, deve diventare lucida), sale, tanto pepe nero e se volete anche qualche pomodorino tagliato a cubetti.
PREPARATE I PIDONI:
Adesso che tutti gli ingredienti sono pronti, iniziate la realizzazione dei PIDONI MESSINESI. Prendete il panetto e formate delle pieghe. Questo passaggio è fondamentale per la buona riuscita dei calzoni. Se fatto bene, durante la cottura, otterrete una sfogliatura per un pitone pieno di bolle e leggerissimo.
Quindi, mettetelo su un piano da lavoro infarinato e appiattitelo, leggermente, con l’aiuto di un matterello, ricavando un rettangolo. Ripiegate la pasta verso l’interno, e poi su se stessa. Ripetete questi passaggi per almeno 3-4 volte. Dopo, la pasta sarà pronta da farcire.
Adesso, tagliate la pasta a pezzi e appiattiteli con il matterello o meglio ancora, con una sfogliatrice manuale. Dovete preparare delle sfoglie sottili. Adagiate al centro della pasta, un pò del ripieno a base di scarola. Se volete, potete aggiungere anche delle alici, come vuole la tradizione.
Ripiegate la pasta, richiudendo il ripieno. Sigillate bene le due sfoglie, pressando con il dito sull’impasto e poi ritagliate la pasta in eccesso con una rotella. Dovete ottenere dei ravioli giganti.
Riscaldate abbondante olio di semi in una padella e friggete i PIDONI MESSINESI preparati, facendoli dorare da entrambi i lati. Li vedrete subito gonfiarsi e diventare pieni di bolle. Fateli riposare su della carta assorbente. Servite i PIDONI MESSINESI subito dopo, ancora caldi e filanti.






Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

eXTReMe Tracker

I NOSTRI PARTNER:
Progetto realizzato da:
I.M.S. ITALY MARKETING SERVICE - VIETATA LA RIPRODUZIONE -
Torna ai contenuti