Select yours Languages  
Seguici anche su:
Vai ai contenuti
Ricetta Tipica Siciliana: Cassatelle (cassateddi) di Calatafimi
Il Magazine sul Made in Sicily
Pubblicato da Sicilianet.net in RICETTE SICILIANE · 26 Marzo 2021
Erano conosciute già nel 1700 nella cittadina di  Calatafimi Segesta , luogo in cui presumibilmente hanno avuto la preparazione dei cassateddi di Calatafimi non è complicata:



Ingredienti :
280 g di farina 00;
60 g di zucchero semolato;
10 g di olio extravergine di oliva;
2 cucchiai di Marsala;
200 g di ricotta di pecora;
50 g di cioccolato fondente;
800 g di olio di semi di arachidi;
1 albume;
cannella in polvere q.b.;
un pizzico di sale;
zucchero a velo q.b.



Preparazione:
Su un tagliere disponete:
250 g di farina e con la mano formate una fontana; aggiungete 20 g di zucchero, il sale, il Marsala, l'olio extravergine di oliva e acqua; circa 130 g occorrono per formare un impasto morbido; lavorate l'impasto fino a renderlo omogeneo.
Mettetelo a riposare coperto da un canovaccio per 30 minuti.
Tritare finemente il cioccolato; preparate la crema mescolando la ricotta con la cannella, lo zucchero rimanente e il cioccolato; continuate a rimestare e poi lasciate riposare in frigorifero.
Ora, infarinate leggermente il tagliere con la farina restante e riprendete la pasta, quindi:
stendete una sfoglia spessa pochi millimetri;
con l’aiuto di un "coppapasta" formate dei cerchi da 10 cm di diametro;
i ritagli possono essere nuovamente lavorati, ma l'impasto ottenuto deve essere lasciato riposare un’altra volta per 30 minuti prima di poter essere steso.
Su ogni cerchio disponete un cucchiaino abbondante di crema di ricotta.
Bagnate il bordo dei cassateddi di Calatafimi con:
poco albume e piegatele a metà formando una mezzaluna;
schiacciate il bordo in modo da sigillare i dolci.
Passate i cassateddi di Calatafimi alla "frittura" quindi:
versate l'olio di semi in un tegame piccolo e lasciate che raggiunga la temperatura di 170 °C; friggete 2/3 cassateddi per volta finché saranno ben dorati; una volta fritti al punto giusto, prelevateli dall'olio con l’aiuto di una schiumarola e posizionatele su carta paglia, così da far assorbire l'olio in eccesso.
Cospargete con abbondante zucchero a velo.
Ora che sono pronti i vostri cassateddi di Calatafimi, potete servirli a grandi e piccini tiepidi, ma anche freddi!



eXTReMe Tracker

I NOSTRI PARTNER:
Progetto realizzato da:
I.M.S. ITALY MARKETING SERVICE - VIETATA LA RIPRODUZIONE -
Torna ai contenuti