Select yours Languages  
Seguici anche su:
Vai ai contenuti
Ricetta Siciliana per la Festa dei Morti :Pasta con il Macco di Fave Secche
Il Magazine sul Made in Sicily
Pubblicato da Sicilianet.net in RICETTE SICILIANE · 1 Novembre 2021
In Sicilia, per il 2 Novembre si prepara un primo con i legumi perché un’antica credenza siciliana ritiene che le anime dei defunti riposino proprio in questi prodotti della terra. Per rinnovare il legame con il passato e ricordare coloro che non ci sono più, quindi, si prepara questo primo, ricco e cremoso. Una vera “coccola” per il corpo e per lo spirito.



Ingredienti per 4 persone
400 gr di pasta corta (ditalini, spaghetti spezzati ecc.)
250 g di fave secche e sgusciate;
1 costa di sedano;
1 carota;
1 cipollotto;
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
1 rametto di finocchietto selvatico;
Sale e Pepe q.b.



Preparazione
Per fare la pasta con il macco di fave secche, dovete anzitutto mettere a mollo le fave, in acqua fredda, la sera prima. Dopo almeno 8 ore, sciacquatele e mettetele da parte. Buttate via l’acqua dell’ammollo, non vi servirà. Tritate sedano, cipollotto e carota, quindi metteteli a soffriggere in un tegame, con l’olio.
Quando le verdure saranno appassite, unite le fave e il finocchietto a pezzetti. Fate insaporire bene, mescolando.
Coprite con acqua calda e poggiate il coperchio, senza chiudere del tutto. Fate cuocere per circa 1 ora e mezza, 2 ore, a fiamma bassissima, mescolando di tanto in tanto. Ottenuto un composto cremoso, continuate a mescolare, per fare disfare le fave.
Quando le fave saranno cotte e ridotte in purea, allungate l’acqua di cottura e portatela di nuovo a bollore.
Cuocete la pasta all'interno del composto, rigirandola in continuazione con il cucchiaio di legno. Regolate di sale e servite con pepe e un filo d’olio a crudo.



eXTReMe Tracker

I NOSTRI PARTNER:
Progetto realizzato da:
I.M.S. ITALY MARKETING SERVICE - VIETATA LA RIPRODUZIONE -
Torna ai contenuti