MAGAZINE enogastronomia siciliana, Ricette Siciliane e tanto altro - Il Magazine sul Made in Sicily

 Select Others Languages  
Seguici anche su:
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Ricetta tradizionale: Pasta con i broccoli “arriminati”

Il Magazine sul Made in Sicily
Pubblicato da in RICETTE SICILIANE · 25 Marzo 2020
Metti il mi piace sulla nostra pagina facebook e sarai sempre aggiornato su tutte le ricette pubblicate CLICCA QUI E METTI MI PIACE

If you don't speak and read the Italian language, we remind you that the translator in all languages is above

Per quanto riguarda il tipo di pasta da utilizzare in genere si usano i bucatini ma anche della pasta corta tipo penne, rigatoni e ziti.
Per quanto riguarda le quantità , consigliamo di preparane sempre un po’ di più perché la pasta con i broccoli arriminati riscaldata in padella il giorno dopo è veramente fantastica!



Ingredienti per 4 Persone:
Pasta con i broccoli arriminati
500 gr. bucatini, caserecce, ziti...
1 cavolfiore grande
1 cipolla
4-5 filetti di acciuga sott'olio
uva passa
pinoli
1/2 cucchiaio di estratto di pomodoro (facoltativo)
olio d'oliva
sale
pepe
pangrattato tostato (facoltativo)



Preparazione:
Pulite il cavolfiore e tagliatelo a cimette. Sciacquatelo sotto l’acqua e mettetelo a bollire in una pentola capiente con acqua salata. Quando il cavolfiore sarà cotto, scolatelo e lasciatelo intiepidire. Ricordate di non buttare l’acqua di cottura del cavolfiore nella quale cucinerete la pasta.Tagliate il cavolfiore a piccoli pezzetti. Intanto preparate il soffritto.
Tritate finemente la cipolla e mettetela in una casseruola capiente (tegame o padella dai bordi alti). Aggiungete dell’olio d’oliva (non siate parsimoniosi) e lasciate soffriggere a fiamma dolce.Aggiungete i filetti d’acciuga e scioglieteli nel soffritto. Aggiungete i pinoli e l’uva passa precedentemente fatta rinvenire in un po’ di acqua calda.
In ultimo aggiungete l’estratto di pomodoro. Per sciogliere l’estratto di pomodoro dovete farlo con il dorso di un cucchiaio e aggiungendo un pochino d’acqua calda. L’estratto di pomodoro deve trasformassi in una salina, non deve restare a pezzi.
Lasciate soffriggere ancora per qualche minuto poi aggiungete i broccoli (cavolfiore) tagliati a pezzetti. Mescolate, aggiungete un pochino di sale, un pochino d’acqua calda, coprite con un coperchio e lasciate stufare a fiamma vivace. Mescolate i broccoli di tanto in tanto e aggiungete un pochino d’acqua all’occorrenza.
I broccoli in tegame saranno pronti quando saranno diventati un tutt’uno con il soffritto (20-30 minuti). Si dovranno sfaldare, una sorta di crema di broccoli.
A questo punto vi consiglio di togliere una parte di condimento e di tenerla da parte.
Cucinate la pasta nell’acqua in cui avete bollito il cavolfiore e quando mancheranno due, tre minuti alla fine della cottura trasferitela nella casseruola con i broccoli in tegame e finite la cottura (aggiungete acqua di cottura all’occorrenza).
Servite la pasta con i broccoli arriminati con un bel cucchiaio di condimento sopra, una spolverata di pepe e, se volete, del pangrattato tostato!




Nessun commento

eXTReMe Tracker

I NOSTRI PARTNER:
Progetto realizzato da I.M.S. ITALY MARKETING SERVICE
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -
Torna ai contenuti