Blog Ricette Siciliane - SiciliaEcommerce

 Select Others Languages  
Seguici anche su:
Privacy Policy
Vai ai contenuti

Arrusti e mangia

SiciliaEcommerce
Pubblicato da in Street Food Sicilia · 5 Luglio 2019


E’ ormai un fatto risaputo: è un caposaldo della cultura gastronomica locale e una delle colonne portanti dello street food made in Sicily. Una meraviglia culinaria che rappresenta pienamente Catania. Si tratta dell’esperienza gastronomica più caratteristica che si possa fare.



Arrusti e mangia, un cibo di strada catanese, spartano che non conosce declino. Il suo epicentro è  via Plebiscito, zona popolare del centro storico, dove si trovano a ogni passo esercizi di ristorazione che tracimano sui marciapiedi con la loro proposta radicalmente per carnivori. Un tempo questo avveniva sulla brace accesa anch’essa sul marciapiede, ma la mania sanitaria purtroppo ha attecchito anche qui e così i ristoratori sono stati costretti a dotarsi di attrezzature per la cottura a elettricità, più igieniche ma decisamente meno poetiche.




Sul ciglio delle strade cittadine vengono cotti sotto gli occhi di tutti diversi tagli di carne che poi serviranno per imbottire succulenti panini. Il cliente sceglie il pezzo di carne dal bancone e il gestore lo mette a cuocere. Si può scegliere la semplice fettina di carne bovina, la salsiccia, per poi passare ad involtini di ogni tipo e gusto sino alla regina della carne, quella equina. I più golosi arricchiscono i loro panini con vari ingredienti, molti altri invece preferiscono godere del sapore unico e semplice della carne.
Nel rione di Via Plebiscito si possono trovare numerosissime botteghe con i caratteristici bracieri dove viene arrostita la carne. Il fumo inebria l’intera zona in qualsiasi ora del giorno, persino la mattina! I locali sono molto frequentati sia la sera che durante il giorno. A pranzo, infatti, molto spesso gli studenti  ad esempio della vicina facoltà di Lettere e Filosofia decidono di assaporare il gusto di un buon panino della tradizione siciliana.
Il segreto? Il “salmoriglio” che viene messo non solo sulla carne ma anche sulla griglia stessa.

Il fascino di questa proposta è però rimasto intatto, come ci racconta uno dei ristoratori storici della via, Antonino Mirabella:




Nessun commento

Progetto Realizzato da:

eXTReMe Tracker

I NOSTRI PARTNER:
Privacy Policy
Torna ai contenuti